C'eravamo Tanto aRmati - TerraNullius.it: storia diacronica di una decade

Quasi dieci. Una rubrica propedeutica ai festeggiamenti che saranno. Attraverso documenti, immagini, articoli, raccontiamo l'eterno ritorno di ciò che è stato. Una rubrica che non può e non vuole essere la summa di tutto quello che TerraNullius rappresenta. Granelli di sabbia, quanto basta.

2006: Al di là del fegato

Sciogliere il legame con un libro è difficile. Come vecchi con l'appendice infiammata che parlano sempre delle stesse vecchie storie. Ripetono ciò che è già stato riscritto dalla memoria. Cullano queste manipolazioni stratificate in anni di lavoro, veglie, amore, perdite, prostata, sigarette, cimiteri, carte. E quando ti avvicini a un vecchio, quando lo ascolti, senti la stessa storia ripulita, raccontata come un mantra che non può essere dimenticato e che si impone a ogni nuovo orecchio.

C'eravamo Tanto aRmati - TerraNullius.it: storia diacronica di una decade

Quasi dieci. Una rubrica propedeutica ai festeggiamenti che saranno. Attraverso documenti, immagini, articoli, raccontiamo l'eterno ritorno di ciò che è stato. Una rubrica che non può e non vuole essere la summa di tutto quello che TerraNullius rappresenta. Granelli di sabbia, quanto basta.

2005: (L)eft meeting

Un solo round decisivo...

"A short left hook and then a right to the jaw slammed the 25-year-old Turpin to the canvas," adding "He fell hard and his head hit the deck with a thump." Associated press

La statua si trova a Warwickshire in Inghilterra e domina con il silenzio del bronzo tutta Market Square. Lui accenna ostile un gancio corto, un colpo da KO. È Randolph Turpin, e la scultura in suo onore mostra che non ci si arrende mai, neanche da Morti, che la leggenda continua, anche dopo di noi.

C'eravamo Tanto aRmati - TerraNullius.it: storia diacronica di una decade

Quasi dieci. Una rubrica propedeutica ai festeggiamenti che saranno. Attraverso documenti, immagini, articoli, raccontiamo l'eterno ritorno di ciò che è stato. Una rubrica che non può e non vuole essere la summa di tutto quello che TerraNullius rappresenta. Granelli di sabbia, quanto basta.

2004: l’anno della Manipolazione

Aprile in Viaggio...
... con le lotte operaie.
È tratto dal romanzo Vogliamo tutto di Nanni Balestrini il reading-concerto, realizzato da noi di TN insieme a DeriveApprodi Editore, che attraverserà l’Italia a partire dal 27 aprile per (ri)parlare di lotte, repressione, operaismo, emigrazione, a quarant’anni dall’uscita del libro che meglio di qualunque altro ha raccontato questi temi a molte generazioni di lettori, attivisti, cittadini.

C'eravamo TaNto armati - TerraNullius.it: storia diacronica di una decade

Quasi dieci. Una rubrica propedeutica ai festeggiamenti che saranno. Attraverso documenti, immagini, articoli, raccontiamo l'eterno ritorno di ciò che è stato. Una rubrica che non può e non vuole essere la summa di tutto quello che TerraNullius rappresenta. Granelli di sabbia, quanto basta.

2003: l’anno della Fondazione

Marzo con le pecore. Leggo e sento parlare di letteratura e rete, ancora, sono quindici anni che se ne discute, di social network e immaginifico, di e-book e ipertesto, la nuova abbuffata delle major. Vedo scrittori che girovagano straniti su facebook, mi pregerò di parlarvene nel prossimo numero di Bloodbath, leggo liste di proscrizione, classifiche, la lobby che cerca di imbrigliare il Popolo della rete ma non le riesce, o meglio le riesce difficile: troppo diverso da quello dei salotti buoni, così disomogeneo, delocalizzato, presente e assente in un tempo, asservito e accanito.