MAI MORTI I vivi di allora. Quello che noi saremo per i vivi di poi
Domenica, 16. Novembre 2014, 06:00pm - 08:00pm
Visite : 905
Contatto 06 564 6962
16novembrepromoAMAI MORTI 
I vivi di allora. Quello che noi saremo per i vivi di poi
 
Con Luciano Funetta e Roberto Mandracchia
Voce narrante di Carmen Iovine
Musiche Kohra & Papacalura
a cura di Luca Moretti

 

I Mai morti sono bastardi del tempo che hanno vissuto, figli di una letteratura minore. Sono famosi o non lo sono. Sono esistiti o non lo sono. Sono scrittori o imbianchini, sono stati punti neri sulla scacchiera bianca o sono stati al margine, non importa. Ciò che importa, dei mai morti, è che il loro spirito striscia nelle nostre carcasse biodinamiche, urla nei nostri incubi, ci cura e ci maledice.

In questa occasione i Mai morti (Dissensi edizioni), l'antologia di coccodrilli che si ispira a un desiderio espresso qualche secolo fa da Montaigne: «Non c'è nulla su cui informi così volentieri come della morte degli uomini... Se fossi un editore farei un resoconto commentato delle varie morti», incontrano il romanzo di Roberto Mandracchia Vita, morte e miracoli (Baldini & Castoldi), una commedia agrodolce, che contrappone il candore dell'animo alla corruttibilità e alla superstizione.
Il cimitero diviene allora l'ultima forma narrativa: tombe illustri e tombe sconosciute raccontano attraverso la voce narrante di Carmen Iovine e le musiche di Kohra & Papacalura.

Kohra & Papacalura miscelano l'italiano e il dialetto siciliano, ricco di assonanze con il giamaicano, e propongono uno spettacolo-concerto coinvolgente ed entusiasmante. Il loro sound è permeato da sonorità che spaziano dalla world music al new roots, dal ragga dance hall all'hip hop senza mai perdere l'energia del rock. Vincitori, già nel 2005, del più grande riconoscimento italiano ed europeo legato alla musica reggae, il Rototom Sunsplash Contest.

 
|Ingresso gratuito|
 
Luogo Teatro del Lido
Via delle Sirene, 22, 00121 Ostia Roma

Please publish modules in offcanvas position.