• Tre paradossi. Una trilogia della Storia - Secondo paradosso

    Tre paradossi. Una trilogia della Storia - Secondo paradosso

    Tre possibilità della Storia, tre azzeramenti, tre inganni. Due crolli e un incendio. Tre momenti che tutto dovevano cambiare. In fondo, tre paradossi. Read More
  • Ècfrasi IV - Mattia Leo

    Ècfrasi IV - Mattia Leo

    Tutto tace nell’edificio dal civico obliterato. Scale stroncate al sesto piano. Eternit e calcinacci sedimento del quinto pianerottolo. Il soffitto ferito del settimo è cielocerotto. Lampadine morte d’aneurisma nelle plafoniere. Con doppie mandate porte segregano, favorite dalla complicità di spioncini omertosi. Erose in un rogo le vene di rame dell’impianto elettrico. Read More
  • Laterale Film Festival: oltre le macerie, una nuova campana

    Laterale Film Festival: oltre le macerie, una nuova campana

    Nell'isolamento della sala ogni film è fruibile, ma soltanto a chi decide di approssimarsi con sguardo irresponsabile. Nei giorni 11, 12 e 13 giugno ritorna a Cosenza il Laterale Film Festival, completamente autoprodotto e a ingresso gratuito. Read More
  • 1
  • 2
  • 3

Claudio Morici "L'uomo d'argento" - Luca Moretti

Un altro mondo è possibile. Un altro mondo è, soprattutto, inevitabile, e Morici ha avuto l’ardire di raccontarlo in maniera surreale, ironica e distaccata. Almeno all’apparenza...

Morici ha costruito una città, dentro ci sta un mondo, un non pensiero, un’umanità e un protagonista definitivamente al di là del bene e del male, al di là del pensiero, al di là dell’essere.

Un mondo che rende vezzo e sciocchezza tutto ciò che è contemporaneo: l’economia, la fatica, il voler recuperare in maniera irrinunciabile e dolorosa una crisi che è solo lo stato terminale, proprio come lo era l’euforia e l’ottimismo del progresso, di una terribile fandonia.

 

 


Dopo che è successo quello che è successo, dopo che una grave crisi economica ha investito il mondo, portando via con la sua mareggiata soldi, lavoro e benessere, si è salvata solo una città. In essa si sono asserragliati un gruppo di giovani intenti ad abbandonare ogni preoccupazione e progettualità e a vivere di un giusto rapporto tra opportunismo e disimpegno, tra alcol, droghe e promiscuità.

La tesi è semplice: tutto si compie annullando la volontà.

Un uomo d’argento, nella sua immobilità, sembra rappresentare questo mondo per intero: lui è il Maestro.

Ma anche al di là del bene e del male, tutto si replica, tutto ritorna: il razzismo, l’esclusione, le scale sociali in cui qualcuno viene sempre prima di qualcun altro. Anche l’analista, memore dei trascorsi personali dell’autore, appare come un cane che si morde la coda, si specchia nell’analizzato in un continuo scambio semantico, c’è solo un valore - ormai in disuso dopo che è successo quello che è successo - a definire i due ruoli: il denaro. Uno guadagna, l’altro paga, ma sono entrambi prodotti e vittime del contemporaneo, se non ci fosse il denaro diverrebbero intercambiabili, facce ossute della stessa medaglia.

L’uomo d’argento è stato scritto in almeno trenta città diverse, recita una delle bandelle del libro, e si vede. L’autore è consapevole di gente e di luoghi, lo è il suo romanzo, un libro che non sembra essere stato scritto da un italiano.

Ma l’uomo d’argento, poi, chi è?

È un pezzo di merda, un Maestro che ti osserva immobile, un novello Siddartha che sta seduto lì, su quella panchina, tutto di argento, come se il mondo fosse altrove, troppo lontano dall’inerzia delle sue gambe serenamente accavallate.


Luca Moretti

 

Titolo: L' uomo d'argento
Autore: Claudio Morici
Editore: E/O
Collana: Dal mondo
In libreria dal 11 aprile 2012
ISBN: 8866321184
ISBN-13: 9788866321187
Pagine: 208

TN DX

Audio & Video

 
 
 

I nostri libri

Vinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.xVinaora Nivo Slider 3.x

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.