TerraNullius

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
TerraNullius

Per la prima volta in Italia ANANDA SUNYA

E-mail Stampa PDF

Siamo onorati di presentare il grande artista americano Ananda Sunya, che venerdì 21 dicembre al Margot (Roma-SanLorenzo) inaugurerà il ciclo di esposizioni “Atlante-descrizioni di luoghi immaginari”.

Sunya esporrà per la prima volta in Italia le visioni di “Grangarabagna”, unica tappa europea dopo un lungo viaggiomostra itinerante in India, Cina e Thailandia.

 

Ditologia set #1 - Toni Bruno (experimental designs)

E-mail Stampa PDF

 

Il massacro di Aigues-Mortes - Marco Lupo

E-mail Stampa PDF

Aigues-Mortes, 18931893. Un numero impreciso di operai italiani (tra i quattordici e i novanta) viene assassinato in un'esplosione di violenza xenofoba. La popolazione di un piccolo paesino francese massacra uomini che hanno viaggiato per giorni, per raggiungere un posto in cui la parola lavoro ha ancora un significato. Il posto si chiama Aigues-Mortes. Il lavoro consiste nel trasportare pezzi di sale in una terra bianca che assomiglia a certe illustrazioni del Paradiso. Rosarno è vicina.

«Gli italiani cominciano ad esagerare con le loro pretese. Presto ci tratteranno come un Paese conquistato. (…) Fanno concorrenza alla manodopera francese e si accaparrano i nostri soldi a vantaggio del loro Paese.»
Le Mémorial d'Aix, 20 agosto 1893.

 

SPECIALE CRACK 2012 - Antifa!nzine

E-mail Stampa PDF


In occasione del Crack! Festival dei fumetti dirompenti che come ogni anno si terrà al CSOA Forte Prenestino dal 21 al 24 giugno, Terranullius ha deciso di dedicare quattro giorni di anteprime di quattro riviste che a nostro avviso rappresentano al meglio il panorama underground. Ovviamente ci saremo anche noi, nella nostra cella troverete vino, libri e carri armati di RisiKo! (sfusi, colore blu), ché quelli si sa, si perdono sempre. Oggi concludiamo lo “SPECIALE CRACK” presentandovi "Antifa!nzine" una produzione CortoComix, etichetta nata nel CSOA Corto Circuito di Roma. A impacchettare la rivista sono Toni Bruno, Claudio Calia, Semir Corirossi, Daniele Magrelli, Emiliano Rabuiti, Gianluca Romano, Fabio Scaramella e ZeroCalcare.

 

 

Io sono epilogo - Roberto Mandracchia

E-mail Stampa PDF

All’interno della bolla mi accoglie il solito ronzio della pressurizzazione.
Toglimi i tubicini dalle narici, dico al computer e il computer esegue.
Respiro a pieni polmoni l’anidride carbonica: cinquecento anni fa nessuno avrebbe previsto che l’ossigeno per gli esseri umani sarebbe stato letale. Per fortuna siamo corsi ai ripari costruendo bolle isolate dall’atmosfera terrestre e, per le rare trasferte all’esterno, tubicini che rilasciano anidride. Cinquecento anni fa nessuno avrebbe previsto che i computer avrebbero sostituito del tutto i nostri arti superiori al punto da atrofizzarli: le nostre piccole manine rinsecchite sarebbero apparse ai loro occhi un imbarazzante deficit.

 


Pagina 1 di 74

«Iervolino ha trovato la chiave adatta a tramandare una leggenda»
Malcom Pagani, Il Fatto Quotidiano

«Lorenzo Iervolino con Un giorno triste così felice ci fa viaggiare nei luoghi e nelle idee di un’epoca alimentata da un’energia gioiosa e sovversiva».
Gabriele Santoro, minima&moralia

Follow Me on Pinterest

Audioteque


 

NARRAZIONI DI POPOLO

Editoriali

I mondiali di calcio della FIFA sono alle porte, i cambiamenti ad ogni livello nel paese che li ospita – il Brasile – sono enormi e in alcuni casi catastrofici. Anche i mondiali antirazzisti sono alle porte e li ospiterà proprio l’Italia e in questo caso, l’attesa e la gioia per questo torneo sono un manifesto di solidarietà e integrazione.

Leggi tutto...